Cardiologia

Il tuo cuore ci sta a cuore

Cardiologia è la branca della medicina specializzata nel trattamento del sistema cardiovascolare, che comprende il cuore e i vasi sanguigni. I cardiologi educano alle abitudini che promuovono la salute del cuore. Il controllo del cuore è fondamentale per valutare la salute cardiovascolare e i fattori di rischio di complicanze associate a condizioni particolari.

I fattori di rischio cardiovascolare si dividono in due gruppi: modificabili e non modificabili. I fattori di rischio modificabili sono quei fattori su cui l’ambiente e lo stile di vita influiscono direttamente, sia in senso positivo che negativo. Appartengono a questa categoria: ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, diabete, fumo, obesità, sedentarietà, eccesso di alcool, eccesso di stress. I fattori di rischio non modificabili sono quelli sui quali non si può agire direttamente, ma il cui effetto può essere attenuato grazie ad un miglioramento degli stili di vita – alimentazione e corretta attività fisica – in modo tale da agire in prevenzione. Appartengono a questa categoria: età, sesso, familiarità.

Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte in Italia, sono responsabili del 34,8% di tutti i decessi. Appartengono a questa categoria: angina pectoris, infarto del miocardio, scompenso cardiaco, ictus cerebrale, malattia vascolare periferica.

Fattori di rischio e patologie più comuni

Il primo appuntamento col cardiologo

Alla prima visita, consigliamo vivamente al paziente di portare con sé l’eventuale documentazione clinica e gli esami che ha eseguito fino a quel momento. 
Verrà quindi eseguita un’attenta anamnesi del paziente con relativa determinazione dei fattori di rischio modificabili e non.

Migliora la salute del tuo cuore

Probabilmente, ci sono modifiche allo stile di vita che puoi apportare come parte del tuo piano di trattamento. Il medico potrebbe consigliare la riabilitazione cardiaca o un programma di esercizi monitorati. Inoltre, il controllo di altri problemi come diabete, obesità, ipertensione, apnea notturna, colesterolo alto, fumo, malattie renali croniche, cattiva alimentazione e uno stile di vita sedentario possono spesso avere un impatto diretto sulla salute del cuore.

Visite ed esami